Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 508
Menu

Prorogato di 6 mesi l’obbligo dei defibrillatori per lo sport dilettantistico

Prorogato di 6 mesi l’obbligo dei defibrillatori per lo sport dilettantistico

Il Ministero della Salute di concerto con il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha prorogato di altri 6 mesi (rispetto agli iniziali 30) il termine entro cui le Società dilettantistiche dovranno munirsi di un defibrillatore durante lo svolgimento della loro attività sportiva, partite o allenamenti che siano (c.d. “Decreto Balduzzi”)

La nuova scadenza sarebbe quindi il 1 luglio 2016 considerando che per i dilettanti era già stata data una deroga di 30 mesi, con il termine ultimo fissato per il 20 gennaio 2016.

Questo a seguito anche della nota del Presidente del CONI che, nel novembre scorso, aveva chiesto il differimento del termine del 20/01/2016 in considerazione delle specificità delle attività sportive esercitate a livello dilettantistico e dell’ analoga richiesta formulata il 05/01 u.s. dal Coordinatore degli Assessori allo Sport, in cui si sottolineava l’ impossibilità a completarsi entro il predetto termine le attività di formazione degli operatori del settore sportivo dilettantistico su tutto il territorio nazionale.

A tal fine vi segnaliamo il link alla pagina del nostro sito istituzionale dove potrete trovare il testo del relativo decreto http://www.usacli.org/archivio-vetrina-homepage/678-proroga-di-6-mesi-per-lobbligo-dei-defibrillatori.

Torna in alto
Una famiglia deve avere una casa dove abitare, una fabbrica dove lavorare, una scuola dove crescere i figli, un ospedale dove curarsi e una chiesa dove pregare il proprio Dio

Giorgio La Pira