Menu

Fallimenti, contratto lavoro domestico e cashback. Tre incontri su zoomIn evidenza

Fallimenti, contratto lavoro domestico e cashback. Tre incontri su zoom

"Facciamo il punto" è la nuova iniziativa che le Acli di Treviso lanciano per il mese di gennaio 2021.

Il mercoledi sera, dalle 18 alle 19, organizziamo tre appuntamenti, spazi online dove approfondire questioni urgenti e di stretta attualità collegate al mondo del lavoro e del risparmio con i nostri esperti.

Luoghi "tecnici" e nello stesso tempo molto "agili" in cui spiegare e rispondere alle domande della gente.

13 GENNAIO 2021
CASHBACK E LOTTERIA DEGLI SCONTRINI
Facciamo il punto insieme alla Lega Consumatori sulle misure introdotte per incentivare gli acquisti con strumenti di pagamento elettronici e per combattere l’evasione fiscale.
ID ACCESSO ZOOM: 94182833555
Ore 18.00

ISCRIVITI ATTRAVERSO QUESTO MODULO: https://forms.gle/YoBWTewRUov2ypHF9

20 GENNAIO 2021
IL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO
Con una esperta in materia affrontiamo le principali novità previste dal recente contratto collettivo nazionale per colf e badanti.
ID ACCESSO ZOOM: 92447659325
Ore 18.00

ISCRIVITI ATTRAVERSO QUESTO MODULO: https://forms.gle/C29sn3ABRV1noiqH9

27 GENNAIO 2021
LA TUTELA DEL LAVORATORE IN CASO DI FALLIMENTO AZIENDALE
Con l’Ufficio Lavoro del Patronato Acli approfondiamo cosa accade al lavoratore nell’iter di fallimento dell’azienda, quali sono le sue tutele e i suoi diritti.
ID ACCESSO ZOOM: 98536706347
Ore 18.00

ISCRIVITI ATTRAVERSO QUESTO MODULO:https://forms.gle/XWN3qwxzTvgKWug36

Gli appuntamenti si tengono sulla piattaforma zoom, per rispetto della tutela della salute dei partecipanti.
E’ dunque richiesta l’iscrizione inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., specificando nome, cognome, un recapito telefonico.

ACLI TREVISO APS
VIALE DELLA REPUBBLICA 193/A TREVISO TEL 0422 56340
WWW.ACLITREVISO.IT
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Progetto finanziato con risorse del 5x1000 dell’Irpef anno 2018.

 

 

 

Torna in alto
Una famiglia deve avere una casa dove abitare, una fabbrica dove lavorare, una scuola dove crescere i figli, un ospedale dove curarsi e una chiesa dove pregare il proprio Dio

Giorgio La Pira