Menu

Cashback e lotteria degli scontrini. Facciamo il punto

Cashback e lotteria degli scontrini. Facciamo il punto

Il Cashback  e la Lotteria degli scontrini sono misure introdotte per incentivare gli acquisti con strumenti di pagamento elettronici e per combattere l’evasione fiscale.

CASHBACK

Il Cashback offre la possibilità di ottenere un rimborso in denaro  per gli acquisti effettuati, con strumenti di pagamento elettronici.

Si applica solo agli acquisti realizzati tramite dispositivi fisici presso gli esercenti che partecipano al Programma sul territorio nazionale.

Pertanto, sono esclusi dal Programma: 

  • tutti i pagamenti effettuati online (es. e-commerce, etc.); 
  • tutti i pagamenti effettuati per acquisti nell’ambito di qualsiasi attività d’impresa, arte o professione; 
  • tutti i pagamenti effettuati per acquisti presso gli esercenti che non dispongono di un “Acquirer Convenzionato” per partecipare al Programma; 
  • tutti i pagamenti per acquisti effettuati fuori dal territorio nazionale, ivi inclusi la Repubblica di San Marino e lo Stato della Città del Vaticano; 
  • le operazioni eseguite presso gli sportelli ATM (es. prelievi, ricariche telefoniche, etc.); 
  • i bonifici effettuati tramite SDD (Sepa Direct Debit), cioè gli addebiti diretti su conto corrente; 
  • le operazioni relative a pagamenti ricorrenti, con addebito su carta o su conto corrente.

Il Cashback si articola in quattro periodi:

  • il primo periodo sperimentale, detto “Extra Cashback di Natale”, inizia l’08/12/2020 e termina il  31/12/2020;
  • 1° semestre 2021, dal 01/01/2021 al 30/06/2021;
  • 2° semestre 2021, dal 01/07/2021 al 31/12/2021;
  • 3° semestre 2021, dal 01/01/2022 al 30/06/2022.

La partecipazione al Programma avviene esclusivamente su base volontaria.

Per partecipare al programma è sufficiente: 

  • accedere al servizio tramite l’app IO, dopo aver scaricato e installato l’applicazione sul tuo smartphone o tablet compatibile. Vai sul sito di IO per maggiori informazioni 
  • oppure registrarsi sugli altri sistemi messi a disposizione dagli “Issuer Convenzionati”, cioè dai soggetti che emettono gli strumenti di pagamento elettronici che hai scelto per partecipare all’iniziativa e che hanno sottoscritto una convenzione con PagoPa S.p.A. Vedi qui l’elenco degli Issuer Convenzionati 

SOLO gli acquisti effettuati tramite uno strumento di pagamento elettronico su cui, in seguito all’adesione, hai esplicitamente attivato il Cashback  permetteranno di partecipare al Programma. 

La partecipazione al Cashback prevede due tipologie di rimborso

a) Rimborso percentuale (“Cashback”) 

In base al Periodo di riferimento, per accedere a questo tipo di rimborso si deve effettuare un numero minimo di transazioni con gli strumenti di pagamento elettronici preventivamente registrati ai fini del Programma.

- Nel Periodo Sperimentale (Extra Cashback di Natale), il numero minimo è di 10 transazioni.

- Per ciascuno dei tre Semestri successivi, il numero minimo è di 50 transazioni

Il rimborso è pari al 10% dell’importo di ogni transazione (non è previsto un importo minimo), ma le transazioni di importo superiore a € 150 concorrono fino all’importo massimo di € 150. Per ogni singola transazione, quindi, il limite di rimborso ottenibile è pari a € 15.

In ogni caso la quantificazione del rimborso è determinata su un valore complessivo delle transazioni mai superiore a € 1.500,00 nel singolo Periodo

b) Rimborso speciale (“Super Cashback”) 

In aggiunta al rimborso percentuale sopra descritto, i primi 100.000 aderenti che - nel singolo periodo del Programma (ad eccezione del periodo sperimentale con l'Extra Cashback di Natale) - abbiano totalizzato il maggior numero di transazioni regolate con Strumenti di Pagamento elettronico hanno diritto a un rimborso speciale di tipo forfettario (il cosiddetto “Super Cashback”) pari a € 1.500,00. 

LOTTERIA DEGLI SCONTRINI

La Lotteria degli Scontrini funzionerà come qualsiasi altra lotteria nazionale, ma il cittadino anziché acquistare un biglietto utilizzerà il proprio codice lotteria (da richiedere in Agenzia Entrate) associato al documento commerciale emesso dal negoziante.

Per procurarsi il proprio codice lotteria, dal 01/12/2020 è disponibile all'indirizzo:

www.lotteriadegliscontrini.gov.it alla sezione “Partecipa ora”, in cui è sufficiente digitare il proprio codice fiscale e visualizzare il CODICE LOTTERIA indispensabile per partecipare. Il codice lotteria va poi esibito all'esercente al momento dell’acquisto, in questo modo ciascun scontrino elettronico consentirà di partecipare alla lotteria.

Spetterà un biglietto virtuale per ogni euro speso, fino a un massimo di 1000 biglietti virtuali per acquisti di importo pari o superiore a 1000 euro; 10 scontrini possono quindi farti ottenere fino a 10.000 biglietti virtuali, 100 scontrini fino a 100.000 biglietti virtuali e così via.

Se l’importo speso è superiore a un euro, l’eventuale cifra decimale superiore a 49 centesimi produrrà comunque un altro biglietto virtuale.

Non saranno validi ai fini della lotteria gli scontrini corrispondenti ad:

  • acquisti effettuati online;
  • acquisti effettuati nell'esercizio di attività di impresa, arte o professione;
  • acquisti per i quali il consumatore richieda all'esercente l’acquisizione del proprio codice fiscale a fini di detrazione o deduzione fiscale;
  • nella fase di avvio della lotteria faranno eccezione anche gli acquisti documentati mediante fatture elettroniche e gli acquisti per i quali i dati dei corrispettivi sono trasmessi al sistema Tessera Sanitaria (per esempio gli acquisti effettuati presso farmacie, parafarmacie, ottici, laboratori di analisi, ambulatori veterinari ecc.).

La lotteria avrà estrazioni “ordinarie” ed estrazioni “zerocontanti” (riservate ai pagamenti non in contanti: se si utilizzano strumenti di pagamento elettronico si parteciperà ad entrambe.

Dal 2021 saranno effettuate LE ESTRAZIONI

  • settimanali “ordinarie” con sette premi da 5.000 euro ciascuno
  • estrazioni settimanali “zerocontanti” con 15 premi da 25.000 euro per i consumatori e 15 premi da 5.000 euro per gli esercenti
  • estrazioni mensili “ordinarie” con 3 premi da 30.000 euro
  • estrazioni mensili “zerocontanti” con 10 premi da 100.000 euro per i consumatori e 10 premi da 20.000 euro per gli esercenti.
  • Seguiranno le estrazioni annuali: quella “ordinaria” con un premio pari a 1.000.000 di euro e quella “zerocontanti” con un premio di 5.000.000 di euro per il consumatore e 1.000.000 di euro per esercente.

La lotteria, come il cashback, esclude gli acquisti con e-commerce e anche tutte le spese effettuate nell’attività d’impresa e professionale.

 

Torna in alto
Una famiglia deve avere una casa dove abitare, una fabbrica dove lavorare, una scuola dove crescere i figli, un ospedale dove curarsi e una chiesa dove pregare il proprio Dio

Giorgio La Pira