Menu

15 novembre: Giornata mondiale dei poveriIn evidenza

15 novembre: Giornata mondiale dei poveri

Un “virtual flash mob” per la Giornata mondiale dei poveri, per ricordarci che possiamo stare distanti fisicamente ma vivere una fitta rete di prosismità virtualmente! E che la solidarietà, la presenza, l'impegno non retrocedono di un passo, anzi, avanzano!

In occasione del 15 novembre 2020, Giornata mondiale dei poveri, l’Alleanza contro la povertà in Veneto rilancia una iniziativa pensata dalla Caritas di Treviso, condividendola con tutte e 16 le organizzazioni che aderiscono al tavolo regionale di contrasto alla povertà.

Funziona così: l'immagine pensata da Caritas Treviso sul messaggio di Papa Francesco in occasione di questa Giornata verrà condivisa sui contatti whatsapp, sui social e sui siti.

PER TUTTA LA GIORNATA DI DOMENICA SI PUO’ IMPOSTARLA COME IMMAGINE DEL PROFILO, metterla nello stato whatsapp e pubblicarla sui social con gli hastag #GIORNATAMONDIALEPOVERI e #Tendilatuamanoalpovero scrivendo la fraseEsserci quando è il momento, non quando si ha un momento”, oppure un pensiero di fratellanza sul tema.

“Questo tempo di pandemia - riflette Cristian Rosteghin, portavoce dell'Alleanza regionale contro la povertà in Veneto - ci chiede di ripensare il nostro agire, mettendo in campo la nostra creatività per continuare a portare avanti il nostro desiderio di Bene per i più poveri. Possiamo stare distanti fisicamente ma vivere una fitta rete di prossimità virtualmente! “.

Torna in alto
Una famiglia deve avere una casa dove abitare, una fabbrica dove lavorare, una scuola dove crescere i figli, un ospedale dove curarsi e una chiesa dove pregare il proprio Dio

Giorgio La Pira