Menu

Rapporto sulla previdenza complementare

Molte le criticità che ancora si riscontrano nell'ambito della previdenza complementareMolte le criticità che ancora si riscontrano nell'ambito della previdenza complementare

E' stato di recente pubblicato il Rapporto annuale COVIP, sulla previdenza complementare.

Nel corso dell’anno 2013, sono stati destinati alla previdenza complementare poco più di 12 miliardi di euro, che sommati agli accantonamenti precedenti attestano l’ammontare del risparmio previdenziale complessivamente accumulato a oltre 116 miliardi di euro.

Lo afferma la Covip, nella “Relazione per l’anno 2013”, dalla quale si apprende inoltre che risultano iscritti ai fondi pensione 6 milioni e 200 mila cittadini. Si tratta di un dato che evidenzia ancora una certa criticità, nonostante i rendimenti composti prodotti dai Fondi pensione, e in particolare dai Fondi negoziali, nel periodo compreso tra il 2000 e il 2013, siano stati superiori a quelli registrati dal Tfr.

 

Torna in alto
Una famiglia deve avere una casa dove abitare, una fabbrica dove lavorare, una scuola dove crescere i figli, un ospedale dove curarsi e una chiesa dove pregare il proprio Dio

Giorgio La Pira