Menu

Due tirocini di inserimento lavorativo con il progetto #apartiredanoiIn evidenza

Due tirocini di inserimento lavorativo con il progetto #apartiredanoi

Dai beni di prima necessità - alimentari e sanitari - ai percorsi di reinserimento lavorativo. Ecco l'evoluzione del progetto #apartiredanoi che, nato in pieno lockdown dalla solidarietà dei dipendenti e dei volontari del sistema Acli, prova ora a rilanciare nuove opportunità di inclusione. Due sono i tirocini lavorativi che abbiamo attivato sul territorio a beneficio di due persone che, con le loro famiglie, sono state accompagnate dalle Acli durante i mesi primaverili della pandemia.

"Si tratta di offrire loro la possibilità di misurarsi con il contesto lavorativo e riorientare il proprio percorso professionale - spiega Laura Vacilotto, presidente provinciale Acli -. Oltre che beneficiare di una indennità che permetta loro e alle famiglie di non cadere sotto la soglia della povertà".

Vuoi aiutarci? Hai del tempo da mettere a disposizione? Vuoi costruire relazioni di solidarietà? Sei interessato a sostenere il progetto?

  • Contattaci al numero 0422 56340
  • Invia una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fai una donazione:

  • canale paypall dal nostro sito www.aclitreviso.it 
  • conto corrente Acli: c/c di Intesa San Paolo Iban: IT91 E030 6909 6061 0000 0160 787
  • conto postale: n. 1030145773.

Le erogazioni liberali alla nostra associazione di promozione sociale sono inseribili in dichiarazione dei redditi secondo la normativa vigente.

Altro in questa categoria:« Centralini Acli, raddoppia l'impegno
Torna in alto
Una famiglia deve avere una casa dove abitare, una fabbrica dove lavorare, una scuola dove crescere i figli, un ospedale dove curarsi e una chiesa dove pregare il proprio Dio

Giorgio La Pira