Menu

“SE FOSSI IN TE…”: finanziato dal Csv di Treviso, attraverso il quale i volontari di Ipsia mirano al coinvolgimento attivo di giovani di differenti culture residenti nella nostra provincia. L’idea è di mettere in relazione le diverse appartenenze avviando dei confronti e delle sperimentazioni in ambito ludico ricreativo. Proprio con il coinvolgimento di questi ragazzi verranno realizzati degli eventi le cui attività ruoteranno, di volta in volta, attorno agli ambiti della musica, dello sport e del cibo.

“DIAMOCI DENTRO”: Un esercito di volontari per il carcere, in particolare impegnati nel reinserimento sociale e lavorativo delle persone detenute. Dieci associazioni trevigiane coinvolte, con diversi obiettivi: coinvolgere in modo socialmente utile i detenuti del carcere e dell'istituto minorile; sensibilizzare l'opinione pubblica sulle problematiche del mondo carcerario e sostenere percorsi formativi, occupazionali e di socializzazione per chi esce, una volta scontata la pena; creare una unità abitativa per persone in uscita dal circuito detentivo. https://it-it.facebook.com/diamocidentro

Altro in questa categoria:« IpsiaDove siamo »
Torna in alto
Una famiglia deve avere una casa dove abitare, una fabbrica dove lavorare, una scuola dove crescere i figli, un ospedale dove curarsi e una chiesa dove pregare il proprio Dio

Giorgio La Pira