Menu

Green pass anche per colf e badanti

Green pass anche per colf e badanti

Il Consiglio dei ministri ha approvato all'unanimità il decreto che estende l'obbligo di green pass a tutti i lavoratori del settore pubblico e privato. Nonché per le colf, le baby sitter, le badanti.

Dal prossimo 15 ottobre 2021 all'interno di un nucleo famigliare, con soggetti fragili o meno, il capo famiglia, o il datore di lavoro dovrà ora chiedere l'esibizione del green pass vaccinale come condizione all'attività lavorativa, evitando così di incorrere in sanzioni amministrative che possono variare dai 600 a 1.500 euro .

Se il lavoratore non ce l'ha, non vuole vaccinarsi o se per questioni di privacy non lo vuole esibire, si procede alla risoluzione del rapporto di lavoro. Il licenziamento è possibile perché viene a mancare il rapporto di fiducia, su cui si basa il contratto di lavoro domestico.

Torna in alto
Una famiglia deve avere una casa dove abitare, una fabbrica dove lavorare, una scuola dove crescere i figli, un ospedale dove curarsi e una chiesa dove pregare il proprio Dio

Giorgio La Pira