Menu

Terre e Libertà: campi di volontariato internazionale anche d'inverno

Terre e Libertà: campi di volontariato internazionale anche d'inverno

Ipsia, l'ong delle Acli, propone nuovi campi di volontariato all’estero anche per l’inverno 2018/2019, grazie al progetto Terre e Libertà.

Le iscrizioni terminano il 9 dicembre 2018.

Quando e dove

I campi si terranno nei mesi di dicembre 2018 e gennaio 2019, precisamente dal 27/12/2018 al 06/01/2019.

Sono previsti campi in Europa (Albania e Serbia) e in Africa (Senegal).

  • Il campo di volontariato in Albania si terrà presso l’orfanotrofio di Scutari, città nella quale Ipsia lavora ormai da diversi anni.
  • Il campo di volontariato in Serbia sarà presso il campo profughi di Bogovadja, dove Ipsia è attiva con Caritas Ambrosiana a supporto di profughi (famiglie, donne e bambini) provenienti in prevalenza da Siria, Afghanistan e Iraq.
  • Il campo in Senegal si terrà a Thies, nella regione di Dakar, e anche qui l’attività principale sarà l’animazione con bambini.

Come si svolgono i campi

Nei campi di volontariato invernale, così come in quelli estivi, i volontari saranno impegnati prevalentemente in attività di animazione con minori.

Una parte del tempo sarà anche dedicata a incontri di conoscenza del contesto.

I campi saranno preceduti da un incontro di formazione che si terrà nel weekend del 15-16 dicembre.

L’organizzazione si occuperà dei trasferimenti, dell’alloggio durante il campo e della stipula dell’assicurazione obbligatoria.

Per iscriversi è necessario compilare online la scheda di partecipazione, e prendere visione del regolamento.

I costi 

Campi in Albania SerbiaLa quota di 500,00 euro comprende:

– spese organizzative
– alloggio e vitto per n. 1 incontri di formazione (che si terrà il 15-16 dicembre)
– alloggio e vitto per n. 1 incontro di verifica (che si terrà nel mese di gennaio)
– viaggio andata/ritorno e trasporti interni relativi ai trasferimenti programmati
– alloggio e vitto per il periodo relativo al campo
– assicurazione obbligatoria per responsabilità civile e penale verso terzi, infortuni, morte, assistenza sanitaria all’estero (laddove non già in essere)

Campo in SenegalLa quota di 1.500,00 euro comprende:

– spese organizzative
– alloggio e vitto per n. 1 incontri di formazione (che si terrà il 15-16 dicembre)
– alloggio e vitto per n. 1 incontro di verifica (che si terrà nel mese di gennaio)
– trasferimento in aereo e trasporti interni relativi ai trasferimenti programmati
– visti d’ingresso
– alloggio e vitto per il periodo relativo al campo
– percorsi di turismo responsabile per le voci relative ai trasporti, alloggio e vitto, ingressi e guide
– assicurazione obbligatoria per responsabilità civile e penale verso terzi, infortuni, morte, assistenza sanitaria all’estero (laddove non già in essere)

Altre spese non specificate saranno a carico del singolo partecipante.

Per informazioni

Scrivi un'email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiama lo 02 77 23 227.
Per restare aggiornato segui la pagina Facebook di Terre e Libertà.

Torna in alto
Una famiglia deve avere una casa dove abitare, una fabbrica dove lavorare, una scuola dove crescere i figli, un ospedale dove curarsi e una chiesa dove pregare il proprio Dio

Giorgio La Pira