Menu

Estratto conto dipendenti pubblici: i servizi del Patronato Acli

Estratto conto dipendenti pubblici: i servizi del Patronato Acli

Nel mese di luglio l’INPS ha avviato definitivamente l’iniziativa di controllo della posizione assicurativa dei dipendenti pubblici, inviando le prime 200mila comunicazioni ai lavoratori del pubblico impiego appartenenti ai due comparti dello Stato e degli enti locali. A settembre saranno inviate altre 300mila informative e entro il 2016 saranno raggiunti tutti i 3 milioni di lavoratori interessati.

In cosa consiste l’iniziativa Estratto Conto Dipendenti Pubblici?
Si tratta di un’iniziativa nell’ambito della quale l’INPS ha deciso di verificare la correttezza della posizione assicurativa dei dipendenti pubblici.

L’Estratto Conto Dipendenti Pubblici contiene i dati relativi al tuo stato di servizio, ai periodi riconosciuti mediante riscatto, ricongiunzione o computo, ai periodi con contribuzione figurativa e alle retribuzioni utili ai fini pensionistici.

Le comunicazioni contenenti l’invito a consultare online il tuo conto assicurativo e, se necessario, a procedere con le Richieste di Variazione della Posizione Assicurativa (RVPA) per correggerlo o completarlo ti saranno recapitate esclusivamente per via telematica, tramite la tua email aziendale o, se l’INPS ne è in possesso, tramite la tua email personale.

Rivolgiti a noi!
Quando ti sarà recapitata la comunicazione da parte dell’INPS recati alla sede a te più vicina del Patronato ACLI: insieme esamineremo il tuo estratto conto assicurativo e valuteremo se è necessario intervenire per rettificare o integrare la tua posizione assicurativa. In questo caso penseremo noi a inviare online tutta la documentazione necessaria, procedendo con l’attivazione di una pratica di Richieste di Variazione della Posizione Assicurativa (RVPA).

Il nostro servizio di consulenza e di assistenza è gratuito e, cosa molto importante, puoi rivolgerti ad una delle nostre sedi anche se NON sei in possesso del PIN. Il Patronato Acli, infatti, è un soggetto abilitato a presentare direttamente all’INPS le richieste di rettifica della posizione assicurativa a nome e per conto del cittadino sulla base di un mandato di assistenza che sarai tu stesso a firmare (circolare INPS n. 124 del 24/06/2015).

Nostro compito e volere è quello di rivolgere ai dipendenti del settore pubblico una specifica azione di consulenza e di assistenza con l’obiettivo di supportarti e di seguirti in tutte le operazioni e le novità in materia contributiva di tuo interesse.

Per chiarimenti, informazioni, per l’avvio di pratiche, dubbi e domande, rivolgiti a noi: siamo a tua disposizione!

Video

Torna in alto
Una famiglia deve avere una casa dove abitare, una fabbrica dove lavorare, una scuola dove crescere i figli, un ospedale dove curarsi e una chiesa dove pregare il proprio Dio

Giorgio La Pira