Menu

Promotori sociali: incontri di formazione e meeting regionale a Vicenza

Promotori sociali: incontri di formazione e meeting regionale a Vicenza

Il Patronato Acli di Treviso propone tre momenti di formazione, aggiornamento e incontro rivolti ai Promotori sociali, organizzati tra marzo e maggio 2019.

Sono stati progettati come occasioni di approfondimento dei temi di stretta attualità con cui ogni giorno si confronta chi presta il suo servizio a sportello.

Sarà anche l'occasione per presentare e coinvolgere i promotori sociali in un progetto di Welfare Lab, che prevede azioni innovative di contrasto alla povertà relativa.

Infine le Acli regionali promuovono la seconda edizione della Giornata dei promotori sociali, che quest'anno si svolgerà a Vicenza sabato 4 maggio, e prevede un convegno, il pranzo a cura degli studenti di Enaip e la visita della città nel primo pomeriggio.

Il calendario

Quota cento e opzione donna. Reddito di cittadinanza e campagna fiscale.

Giovedì 28 marzo 2019, ore 09.00 – 12.30

I progetti delle Acli di Treviso in materia di inclusione sociale: “Welfare-lab” e “Le tre S della FAP”

Giovedì 11 aprile 2019, ore 14.30 – 17.30

Per iscrizioni e informazioni: per questioni organizzative chiediamo ai partecipanti di compilare il modulo allegato e di inviarlo via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (o in alternativa consegnarlo all’operatore della sede di riferimento).

Giornata regionale dei promotori sociali a Vicenza

Sabato 4 maggio 2019

9.45 Convegno: "Le sfide del nostro welfare, la tutela della salute tra tagli e nuovi bisogni".
Pranzo presso Enaip Vicenza.
14.30 Proposta culturale: visita guidata nel centro storico.

Clicca qui per tutte le informazioni aggiornate sulla giornata e sul convegno.

Scopri come si diventa promotore sociale per le Acli.

Torna in alto
Una famiglia deve avere una casa dove abitare, una fabbrica dove lavorare, una scuola dove crescere i figli, un ospedale dove curarsi e una chiesa dove pregare il proprio Dio

Giorgio La Pira